Commercialisti, ok al giudice economista

5 Agosto 2022 | Italia Oggi | Simona D’Alessio | Pag. 27

Commercialisti soddisfatti per l’accesso consentito ai laureati in materie economiche (insieme a quelli in Giurisprudenza) alle selezioni per diventare magistrato tributario, come previsto dall’emendamento licenziato ieri nella commissione Finanze del Senato nel quadro del provvedimento di riforma del processo e dell’assetto ordinamentale fiscale. Il presidente del Cndcec, Elbano de Nuccio ha parlato di ‘una scelta di assoluto buon senso, con la quale si garantisce alla giustizia tributaria italiana l’apporto di competenza tecnico-professionali imprescindibili, che fanno parte del bagaglio formativo dei soli laureati in Economia. Si rafforza così la spinta alla specializzazione del giudice tributario, che è uno dei capisaldi di una riforma che giudichiamo fondamentale’, ha aggiunto de Nuccio ringraziando i parlamentari che hanno sottoscritto la correzione normativa.

Le rassegne e il calendario fiscale sono un prodotto Metaping - Servizi per Commercialisti, Avvocati e Ordini Professionali